TRE ASTE DESERTE NEL PIGNORAMENTO

23. novembre 2016 Pignoramento 0
TRE ASTE DESERTE NEL PIGNORAMENTO

TRE ASTE DESERTE, SI ARRIVA ALL'ESTINZIONE?

Tre aste deserte e puoi pensare di salvare la casa pignorata.
Questa è l'informazione che girava e continua a girare in rete e che ha acceso la fantasia di tanti pignorati ed investitori immobiliari.

Purtroppo ciò non corrisponde alla realtà!

La normativa in questione riguarda esclusivamente la vendita all'asta dei beni mobili e non di quelli immobili.
Se così non fosse stato si sarebbe realizzata una vera e propria rivoluzione nel campo delle esecuzioni immobiliari garantendo grossi vantaggi a chi ha la casa pignorata; conseguentemente le banche avrebbe realizzato grosse perdite rinunciando alle loro ragioni di credito.


Visto che viviamo nel mondo reale e non in quelle delle favole poniamoci una domanda molto semplice: è possibile pensare che un governo possa arrivare a promulgare una legge che danneggi gli istituti di credito?
Se sei con noi sul pianeta terra avrai trovato la risposta giusta...

Cerchiamo di capire cosa realmente è successo nel momento in cui si è modificato l'articolo 532 del cpc. Per prima cosa leggiamo il testo:
"il giudice fissa altresì il numero complessivo, non superiore a tre degli esperimenti di vendita, i criteri per determinare i relativi ribassi, le modalità di deposito della somma ricavata dalla vendita e il termine finale non superiore a sei mesi degli esperimenti di vendita, i criteri per determinare i relativi ribassi, le modalità di deposito della somma ricavata dalla vendita e il termine finale non superiore ai sei mesi, alla cui scadenza il soggetto incaricato della vendita deve restituire gli atti alla cancelleria.
Quando gli atti sono restituiti a norma del periodo precedente, il giudice, se non vi sono istanze a norma dell'articolo 540 bis , dispone la chiusura anticipata del processo esecutivo, anche quando non esistono i presupposti di cui all'articolo 164 bis delle disposizioni di attuazione del presente codice".

Come potrai notare si parla di vendita a mezzo commissario, ossia colui che è delegato alla vendita dei beni mobiliari.
Un altro particolare che ci garantisce che la norma in questione riguarda le esecuzioni mobiliari è che l'articolo 532 del cpc è inserito nella Sezione III (dell'assegnazione e della vendita) la quale si trova all'interno del Capo II (dell'espropriazione mobiliare presso il debitore) e all'interno del Titolo II (dell'espropriazione forzata).

Il discorso delle tre aste deserte rimane in piedi solamente per le aste mobiliari per cui, se hai un problema di questa natura, potrai trarne giovamento.


Volendo completare il discorso sulle tre aste deserte non possiamo non citare un articolo del codice di procedura civile, il numero 164 bis, che offre una speranza di estinzione nella esecuzione immobiliare: 
nel momento in cui il succedersi delle aste deserte determina un ribasso tale da pregiudicare gli interessi del debitore e del creditore il giudice può estinguere il processo esecutivo.

L'estinzione a causa delle aste deserte è un evento abbastanza raro che riguarda alcune tipologie di immobili che possiamo raggruppare nella lista degli "immobili invendibili".​

Avevamo già scritto in passato su questo argomento per cui se vuoi maggiori informazioni ti invitiamo a leggere questo articolo:
estinzione anticipata per eccesso di ribasso.

Ora che ti è chiaro che le tre aste deserte sulle esecuzioni immobiliari sono solamente una bufala non ti rimane che "sperare", se hai la casa pignorata,in un'altra soluzione.

Richiedere una Consulenza Gratuita è Semplice!

Compila il Modulo e verrai Contattato entro le 24 Ore. Ti Ricordo che il Nostro Incontro è Gratuito e Coperto dalla Privacy. Non Perdere questa Occasione!

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2017

Remo Congiu

Ti è piaciuto questo articolo e lo trovi utile? Condividilo oppure iscriviti alla nostra pagina facebook.

More Posts - Website

Follow Me:
FacebookLinkedIn

Condividi questa pagina

Lascia un commento